5° Food blog Contest “Immagina… il Tartufo Marzuolo”

Per la XXI Mostra del Tartufo Marzuolo di Cigoli – San Miniato (Pi)
torna il Food Blog Contest
Cooking show finalissima domenica 17 marzo 2019

5° Food blog Contest
“Immagina… il Tartufo Marzuolo”

cigoli 1

Immagina… il tartufo marzuolo” è arrivato alla quinta edizione e si sta caratterizzando già come un appuntamento fisso, apprezzato e partecipato per i blogger italiani e che ha l’unicità di essere dedicato alla cucina del tartufo. Il blog contest è associato alla XXI Mostra Mercato del Tartufo Marzuolo di Cigoli (Pi), e premia mettendo in palio due soggiorni per due persone nel cuore della Toscana.
Un’occasione per il mondo dei food blogger per conoscere e far conoscere uno dei prodotti di eccellenza del nostro territorio.

Periodo del contest
Il contest si concluderà alle 23.59 di martedì 12 marzo 2019: in questo periodo potrà essere postato sulla nostra pagina Facebook il link alla ricetta con la quale vorrete partecipare alla manifestazione.

Tema del contest
Dovrete cimentarvi nella produzione di un piatto che riesca ad esaltare al massimo il nostro prodotto: il tartufo marzuolo.

Il Tuber borchii, volgarmente chiamato tartufo marzuolo o bianchetto, ha dimensioni leggermente più piccole del suo fratello maggiore, il tartufo bianco (Tuber magnatum); il suo aroma è penetrante e molto persistente, un po’ piccante e agliaceo ma molto gradevole al palato.
Generalmente può essere cucinato nello stesso modo del tartufo bianco pregiato, ma le sue caratteristiche consigliano accostamenti anche diversi. E infatti lo troviamo in ricette come il fritto alla romana o il pollo in galantina ne “La scienza in cucina” di Pellegrino Artusi.

La vostra ricetta non dovrà contenere il tartufo, ma dovrà essere in grado di ricevere da qualche lamella di questo fantastico prodotto quel qualcosa in più che la renderà veramente speciale.

Non vi resta dunque che chiudere gli occhi ed immaginare come il nostro prodotto possa comporre con il vostro piatto un’armonia perfetta.

Immaginate… Il tartufo marzuolo…

IMG_4247

A chi è rivolto il contest
Il contest è rivolto a tutti coloro che hanno un blog dedicato al mondo enogastronomico e che abbiano voglia di raccogliere la sfida di un accostamento “al buio”.

Come si partecipa al contest

  • Create e realizzate vostre ricette, che dovranno essere originali rigorosamente senza tartufo;
  • Scattate le foto;
  • Scrivete il post;
  • Pubblicatele sul vostro blog;
  • Inserite il banner del contest all’interno con il quale partecipate
  • Seguite le nostre iniziative mettendo “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook;
  • Linkate il post sulla nostra pagina Facebook;
  • Le ricette dovranno essere inedite, e di vostra ed esclusiva la paternità.
    I partecipanti possono proporre anche più di una ricetta; in tal caso l’accesso alla finale prevederà comunque la partecipazione di un altro concorrente.

Come si vince
La nostra giuria composta da:

Valuterà e sceglierà (insindacabilmente) i due post finalisti in base a:

  • Potenzialità della ricetta a valorizzare il prodotto;
  • Qualità delle foto;
  • Interesse del racconto.

I due finalisti, che saranno annunciati sul nostro sito ufficiale (www.cigoli.org) e sui nostri canali social entro i due giorni successivi alla chiusura del contest, vinceranno:

  • Un pernottamento per due persone presso il prestigioso Hotel Villa Sonnino  che per favorire la presenza al cooking show sarà messo a disposizione per la notte di sabato 16 marzo;
  • Un pranzo per due persone al ristorante “I giorni del tartufo” della manifestazione domenica 17;

e saranno chiamati a preparare il proprio piatto durante il cooking show che avrà luogo nel pomeriggio di domenica 17 marzo, in occasione della XXI Mostra Mercato del Tartufo Marzuolo di Cigoli.

I piatti preparati durante il cooking show saranno infine spolverati con il tartufo marzuolo di Cigoli: solo allora i palati dei nostri giurati decreteranno il vincitore assoluto del contest.

Al vincitore andrà un premio che sarà comunicato entro mercoledì 13 marzo sulla pagina facebook Cigoli.org

Per info e chiarimenti: cigoli.org@gmail.com

 

La splendida Villa Sonnino dove soggiorneranno i finalisti del Contest

La Villa Sonnino, edificata nel 500, è sede dell’omonimo albergo e del Ristorante Castelvecchio. La struttura è situata a mezza costa sul declivio di un colle, nel cuore della Toscana: il Valdarno a metà strada tra Pisa e Firenze in località La Catena – San Miniato.

L’occhio dell’osservatore attento avvertirà la presenza sul colle vicino di una pieve recentemente restaurata e dell’abitato che essa domina: Cigoli.

Immediatamente sotto è facilmente individuabile un lungo viale di cipressi che, salendo va a perdersi in una macchia ben più ampia di verde nella quale si intravede la sagoma di una costruzione: questa e’ la Villa Sonnino.

LA STORIA

Famiglie illustri hanno posseduto la Villa: la famiglia Grifoni, originaria di San Miniato e fedelissimi dei Medici che avrebbero acquistato la Villa nel 1600.

Fu poi la volta dei Sonnino intorno al 1880, famiglia di origine ebraica ed iscritta nell’albo d’oro della nobiltà Italiana. Sua Maestà Umberto Primo Re d’Italia concesse a questa famiglia, alla quale appartenne il Ministro Sidney Sonnino, il titolo di Barone. Nato a Pisa nel 1847 Giorgio Sidney Sonnino entrò poi in possesso della Villa. Deputato dal 1880 al 1919 fu Ministro delle Finanze in due gabinetti Crispi riuscendo a sanare il bilancio grazie ad una austera e coraggiosa politica tributaria.

La proprietà della Villa rimane ai Sonnino fino al 1946. Notevoli artisti hanno lavorato presso questa Villa fra cui: Antonio Ferri, architetto fiorentino e Carlo Marcellini, artista della cultura fiorentina tardo barocca.

Risotto o crespella? Laura Rossi e Giovanna Menci finaliste del IV contest “Immagina il tartufo marzuolo”. Domenica 18 marzo a Cigoli il Cooking show

 

Il risotto al broccolo fiolaro, burrata e bagna cauda di Laura Rossi o la crespella al cacao amaro con fave, pecorino, pancetta e purea di patata dolce di Giovanna Menci? La finalissima della IV edizione del Contest “Immagina il tartufo marzuolo”, momento clou della XX edizione della Mostra Mercato del Tartufo marzuolo di Cigoli, sarà senza dubbio un importante appuntamento gastronomico per la valorizzazione del tartufo marzuolo e rimane l’unico concorso riservato ai blogger a livello italiano. Nasce da qui l’interesse nazionale per questa iniziativa che ha visto negli anni passati vincere le varie edizioni del contest Sara Sguerri, Shamira Gatta e Tina Tarabelli. Saranno proprio due vincitrici del contest, Sara Sguerri (Food Blogger, autrice di www.pixelicious.it e vincitrice della prima edizione del contest) e Shamira Gatta (Scrittrice e Food Blogger, autrice di lovelycake e vincitrice della seconda edizione del contest) insieme al tartufaio (e addestratore di cani da tartufo Giampiero Montanelli), allo chef Paolo Fiaschi (dell’esclusivo ristorante “Papaveri e Paolo” di San Miniato) e al giornalista enogastronomico Fabrizio Mandorlini (scrittore, editore, vicepresidente di Arga Toscana l’Associazione Regionale Giornalisti Agroalimentare) a far parte della giuria che proclamerà la ricetta vincitrice della quarta edizione del contest.

L’appuntamento è per le ore 15 sulla nuova terrazza, appena inaugurata del Circolo domenica 18 marzo a Cigoli, il delizioso borgo del Comune di San Miniato dove il tartufo è da sempre di casa.

Le finaliste dovranno cucinare dal vivo la ricetta con cui si sono presentate al contest, al termine della quale sarà lamellato sopra il tartufo marzuolo. A quel punto il piatto è pronto per essere assaggiato dalla giuria che esprimerà il suo giudizio inappellabile. Alla vincitrice andrà un robot da cucina e naturalmente il tartufo marzuolo. La seconda classificata sarà consolata con il tartufo marzuolo.

Ma torniamo alle finaliste. Laura Rossi è di Novara ma vive a Lecco e il suo sito è http://www.pretamangersite.wordpress.com. La sua ricetta è il risotto al broccolo fiolaro, burrata e bagna cauda.

contest ricetta riso

Scrive: “La bagna cauda è un classico della tradizione piemontese che, ormai, si prepara raramente, di solito durante l’inverno, in occasione di qualche ricorrenza. E’ un procedimento piuttosto lungo e laborioso, così ogni volta ne cucino una quantità generosa e la suddivido in barattoli di vetro che conservo in freezer: in questo modo posso gustarmi questa prelibatezza nel corso dell’anno, anche d’estate – è deliziosa con i peperoni arrostiti al forno e sa dare carattere a qualunque verdura semplicemente lessata. Il connubio con il broccolo fiolaro, eccellenza vicentina – chiamato così per via dei fioi, i figli, germogli di cui è ricco – è apprezzabile per il gustoso contrasto tra il sapore caratteristico ma delicato dell’ortaggio e quello deciso della salsa, smorzata ulteriormente dalla burrata che è anche piacevole contrappunto rinfrescante, in opposizione al caldo del risotto. E perchè non pensare di nobilitare questo piatto con qualche lamella di pregiato tartufo marzuolo? Sempre in Piemonte è tipico preparare le acciughe sott’olio aggiungendo fettine di trifola, quindi credo proprio che l’aroma penetrante e persistente del marzuolo, con leggeri sentori piccanti e agliacei, possa impreziosire ulteriormente il mio risotto ed intensificare il sapore della bagna cauda, risultandone esaltato. Quindi partecipo molto volentieri al contest “Immagina… il tartufo marzuolo” in occasione della XX Mostra Mercato del Tartufo Marzuolo di Cigoli (PI)”.

Giovanna Menci di Firenze ha il sito http://www.acquacottaf.blogspot.it
La sua ricetta è la Crespella al cacao amaro con fave, pecorino, pancetta e purea di patata dolce.

crespella

Scrive: “Questo Tartufo marzuolo ha un sapore piccante e agliaceo, che starebbe benissimo con l’insalatina di fave, pecorino e pancetta. Se poi (anzi, se prima) la passiamo per pochi minuti sotto il grill, l’insalatina divenuta calda accoglierà ben volentieri un tocco finale di bianchetto (altro nome del tartufo marzuolo) a lamelle o grattugiato. L’abbinamento col cacao non sorprenda! Ormai il tartufo entra di diritto perfino nei dessert. E poi il cioccolato amaro per tanti secoli non è stato altro che una delle spezie più pregiate. Domenica prossima, a Cigoli, durante la XX Mostra Mercato, due finalisti si sfideranno preparando la loro ricetta. Spero proprio di poter essere fra i finalisti, così potrò togliermi la soddisfazione di sapere se il tartufo marzuolo, da me sognato e immaginato, potrà comporre un’armonia perfetta con il mio piatto”.

Per la XX Mostra del Tartufo Marzuolo di Cigoli torna il Food Blog Contest

4° Food blog Contest
“Immagina… Il tartufo Marzuolo”

 cigoli 1

Immagina… Il tartufo Marzuolo”

Cigoli – San Miniato (Pi)

Domenica 18 marzo 2018

 4° Contest associato alla

XX MOSTRA MERCATO
DEL TARTUFO MARZUOLO

Immagina… il tartufo marzuolo” è arrivato alla quarta edizione e si sta caratterizzando già come un appuntamento fisso, apprezzato e partecipato per i blogger italiani e che ha l’unicità di essere dedicato alla cucina del tartufo. Il blog contest è associato alla XX Mostra Mercato del Tartufo Marzuolo di Cigoli (PI), e premia mettendo in palio due soggiorni per due persone nel cuore della Toscana.
Un’occasione per il mondo dei food blogger per conoscere e far conoscere uno dei prodotti di eccellenza del nostro territorio.

Periodo del contest
Il contest  si concluderà alle 23.59 di mercoledì 14 marzo 2018: in questo periodo potrà essere postato sulla nostra pagina Facebook il link alla ricetta con la quale vorrete partecipare alla manifestazione.

Tema del contest
Dovrete cimentarvi nella produzione di un piatto che riesca ad esaltare al massimo il nostro prodotto: il tartufo marzuolo.

Il Tuber borchii, volgarmente chiamato tartufo marzuolo o bianchetto, ha dimensioni leggermente più piccole del suo fratello maggiore, il tartufo bianco (Tuber magnatum); il suo aroma è penetrante e molto persistente, un po’ piccante e agliaceo ma molto gradevole al palato.
Generalmente può essere cucinato nello stesso modo del tartufo bianco pregiato, ma le sue caratteristiche consigliano accostamenti anche diversi. E infatti lo troviamo in ricette come il fritto alla romana o il pollo in galantina ne “La scienza in cucina” di Pellegrino Artusi.

La vostra ricetta non dovrà contenere il tartufo, ma dovrà essere in grado di ricevere da qualche lamella di questo fantastico prodotto quel qualcosa in più che la renderà veramente speciale.

Non vi resta dunque che chiudere gli occhi ed immaginare come il nostro prodotto possa comporre con il vostro piatto un’armonia perfetta.

Immaginate… Il tartufo marzuolo…

A chi è rivolto il contest
Il contest è rivolto a tutti coloro che hanno un blog dedicato al mondo enogastronomico e che abbiano voglia di raccogliere la sfida di un accostamento “al buio”.

Come si partecipa al contest

  • Create e realizzate vostre ricette, che dovranno essere rigorosamente senza tartufo;
  • Scattate le foto;
  • Scrivete il post;
  • Pubblicatele sul vostro blog;
  • Inserite il banner del contest all’interno del post con il quale partecipate (il codice lo trovate al termine di questo post);
  • Seguite le nostre iniziative mettendo “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook;
  • Linkate il post sulla nostra pagina Facebook;
  • Le ricette potranno essere anche NON inedite, basta che siano riproposte nel blog, e nel post sia menzionato il contest e sia riportato il banner;
  • I partecipanti possono proporre anche più di una ricetta; in tal caso l’accesso alla finale prevederà comunque la partecipazione di un altro concorrente.

Come si vince
La nostra giuria composta da:

Valuterà e sceglierà (insindacabilmente) i due post semifinalisti in base a:

  • Potenzialità della ricetta a valorizzare il prodotto;
  • Qualità delle foto;
  • Interesse del racconto.

I due semifinalisti, che saranno annunciati sul nostro sito ufficiale (www.cigoli.org) e sui nostri canali social entro i due giorni successivi alla chiusura del contest, vinceranno:

  • Un pernottamento per due persone presso una struttura della zona (specificheremo nei prossimi giorni) che per favorire la presenza al cooking show sarà messo a disposizione per la notte di sabato 18 marzo;
  • Un pranzo per due persone al ristorante della manifestazione;

e saranno chiamati a preparare il proprio piatto durante il cooking show che avrà luogo nel pomeriggio di domenica 18 marzo, in occasione della XX Mostra Mercato del Tartufo Marzuolo di Cigoli.

I piatti preparati durante il cooking show saranno infine spolverati con il tartufo marzuolo di Cigoli: solo allora i palati dei nostri giurati decreteranno il vincitore assoluto del contest.

Al vincitore andrà un premio che sarà comunicato mercoledì 14 marzo sulla pagina facebook Cigoli.org

Layout 1 (Page 4)