La finale del 3° food blog contest “Immagina il tartufo Marzuolo”

Domenica pomeriggio a Cigoli il sole ha finalmente illuminato il 3° contest per foodblogger “Immagina il Tartufo Marzuolo” e il divertimento non è mancato.
La finale del contest di quest’anno ha avuto luogo in un tiepido pomeriggio di quasi primavera, che ha visto avvicendarsi sul palco e tra i fornelli, oltre alle finaliste Tina Tarabelli e Pamela Mussio, anche le vincitrici delle scorse edizioni Sara Sguerri e Shamira Gatta.


Proprio Shamira ha aperto lo show cooking condotto da Fabrizio Mandorlini presentando un piatto che i fortunati assaggiatori si ricorderanno per un po’ di tempo: “Cappesante marinate in crema di marzolino al tartufo“.

Una preparazione dove la dolce cremosità della fonduta di marzolino è andata a incontrare la carnosa sapidità della cappasanta,  il tutto valorizzato dal sapore delicatamente agliato del nostro tartufo marzuolo.

E’ quindi iniziata la fase finale del contest, sotto gli occhi della giuria composta da Fabrizio Mandorlini, vicepresidente di Arga Toscana, dal tartufaio Giampiero Montanelli, da Shamira Gatta e Sara Sguerri, vincitrici degli scorsi contest, e da Alessandro Donati, ideatore della manifestazione che ha sostituito lo chef Paolo Fiaschi del ristorante “Papaveri e Papere” che non ha potuto presenziare. Pamela e Tina che si sono impegnate moltissimo nella preparazione dei loro piatti.

Mentre sul palco sono intervenuti alcuni degli artisti che hanno dato vita alla rassegna di pittura “Rose rosso sangue” per la quale, fino al 4 di aprile, saranno esposte sulle finestre delle case di Cigoli opere d’arte ispirate al tema del femminicidio.

C’è stata anche l’occasione per la macelleria “Lo Scalco” di presentare uno dei suoi fiori all’occhiello, ovvero la “Sbriciolona“: un tipo di finocchiona molto fresca che tende appunto a sbriciolarsi quando viene tagliata.

Tina intanto ha preparato il suo “Baccalà sotto mentite spoglie“. Ovvero di bocconcini di baccalà mantecato coperti da una glassa al pistacchio e accompagnati da una sfoglia croccante e un crumble a base di farina di ceci.

La glassa salata, le sfoglie e il crumble farebbero pensare ad un dolce, ma l’occhio ingannato è smentito dalla bocca, in cui i sapori delicatamente sapidi hanno creato un buon contrappunto al gusto del nostro tartufo, anche se forse la nota di pistacchio tendeva ad essere leggermente troppo dominante.

Anche Pamela si è cimentata nella creazione della sua “Zuppa di vongole e fagioli pigna” sulla quale ha poi spolverato il nostro tartufo.

Il piatto, se pur essenziale nella sua realizzazione e composizione, portava al palato un bouquet interessante di sapori, tra i quali soprattutto il profumo dello zafferano andava a costituire un’ottimo abbinamento con il marzuolo. Tuttavia un dosaggio eccessivamente basso del sale nella realizzazione non ha reso giustizia ad un’idea di accostamento che sarebbe stata altrimenti perfetta.

La giuria infine espresso il suo giudizio decretando come vincitrice del 3° food blog contest “Immagina il Tartufo Marzuolo“, con il suo “Baccalà sotto mentite spoglie”, Tina Tarabelli alla quale è stato consegnato il nostro primo premio.

Anche Pamela Mussio torna a casa con un premio di tutto rispetto: una confezione con le eccellenze del nostro territorio offerto dalla Macelleria Norcineria Falaschi, un laboratorio che costituisce una tappa obbligata del turismo gourmet a San Miniato.

Bilancio assolutamente positivo per tutti: per le blogger che, dopo aver goduto del soggiorno presso l’Hotel San Miniato, hanno avuto modo di conoscere la nostra realtà e di dar vita a un cooking show veramente intrigante, che oltre a tanto divertimento, ha offerto loro dei fantastici premi. Per il pubblico che ha assistito incuriosito ad un evento che ha un carattere veramente esclusivo a livello nazionale. E infine per tutti gli organizzatori della manifestazione che oltre ad avere la soddisfazione di aver diffuso la conoscenza del Tartufo Marzuolo anche al di fuori della nostra regione,  hanno avuto modo di conoscere delle persone veramente speciali.

Il Comitato

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...